Sei nella pagina FAQ

Selettore lingua



FAQ

L'accesso in Biblioteca

La Biblioteca è aperta a chiunque abbia esigenza di consultarne il patrimonio bibliografico. Per informazioni sulle modalità di iscrizione si veda l'apposita tabella.

Per l'iscrizione si consulti il Regolamento della Biblioteca.
E' necessario recarsi personalmente all'Ufficio ammissione che si trova nella sede della Biblioteca di Piazza dei Cavalieri 7 (ingresso a piano terreno del Palazzo della Carovana) (vedi mappa).
E' vantaggioso compilare precedentemente il modulo richiesto. La tessera che viene rilasciata è strettamente personale e va restituita alla scadenza.

La Biblioteca ha due sedi, entrambe nel centro storico di Pisa, distanti fra loro un centinaio di metri. Una (detta della Gherardesca), con l'Ufficio della Direzione, è situata in Piazza dei Cavalieri 7, ingresso al piano terreno del Palazzo della Carovana; l'altra (detta del Capitano) nella Piazza del Castelletto 20. Vedi mappa.

E' raggiungibile con ogni linea di trasporto urbano con direzione centro. Venendo dall'aeroporto o dalla stazione ferroviaria la fermata più vicina è sul Lungarno Pacinotti, all'altezza di via Curtatone e Montanara. Nella zona circostante c'è un solo parcheggio, a pagamento, nella Piazza Santa Caterina (ingresso in città per la porta S. Zeno). Vedi mappa

Palazzo della Carovana: lunedì e venerdì: 9.00-19.30; martedì: 9.00-23.00; mercoledì e giovedì: 9.00-22.00, sabato: 9.00-19.00
Palazzo del Capitano: lunedì, martedì, giovedì e venerdì: 9.00-19.30; mercoledì: 9.00-22.00; sabato: 9.00-19.00
Variazioni d'orario (nei periodi estivo, natalizio e pasquale) vengono indicate nella pagina delle News, accessibile dalla home page del Centro biblioteca e archivi della Scuola Normale Superiore

Sì, per una durata che non supera il mese. Si vedano le modalità per ottenerlo nel Regolamento della Biblioteca.
Nel caso che la richiesta dovesse ripetersi più volte in un anno è consigliabile fare regolare iscrizione.

Sì, purché siano complementari alla consultazione di testi posseduti dalla Biblioteca. Non è consentito utilizzare gli ambienti della Biblioteca come aule di lettura di libri personali.

La maggior parte è conservata nelle sale dell'Archivio situato al primo piano del Palazzo della Carovana, Piazza dei Cavalieri 7; la rimanente nella sede della Biblioteca (detta del Capitano) di Piazza del Castelletto 20.

Dal lunedì al giovedì: 9.00 - 17.30 , venerdì: 9.00 - 13.00

E' aperto a chiunque abbia esigenza, per motivi di studio e di ricerca, di consultarne i documenti.

 

Prestito e altri Servizi

Il Regolamento della Biblioteca stabilisce i requisiti per essere ammessi al servizio di prestito.

I periodici possono essere solo consultati. Per i libri l'ammissione o l'esclusione dal prestito locale si accerta cliccando sulla voce "tutte le copie" che compare in fondo a ogni scheda bibliografica del catalogo online. L'eventuale presenza di una data nella colonna "rientro" indica il giorno entro il quale il libro in prestito verrà restituito.

Sì, per una sola volta e fino a trenta giorni, a condizione che il libro non sia stato nel frattempo prenotato. La proroga deve essere richiesta almeno un giorno prima della scadenza, anche telefonicamente (P.zzo Cavalieri, 050 509 020 ; P.zzo Capitano, 050 509700) o con messaggio indirizzato a prestitobib@sns.it .

La possibilità di prenotazione è riservata agli allievi, perfezionandi, borsisti, ricercatori e docenti (utenti interni) della Scuola Normale Superiore.

Si segnala tale esigenza all'indirizzo prestitobib@sns.it.
Non è assicurato l'esito positivo della richiesta. Non verrà comunque reso noto il nominativo dell'utente che il prestito in corso.

Cliccando sulla voce "tutte le copie" che compare in fondo alla scheda bibliografica del libro. La scadenza è indicata nella colonna "rientro". In alternativa si può richiedere l'informazione al servizio prestito.

Il servizio di prestito interbibliotecario è riservato agli allievi, perfezionandi, borsisti, ricercatori e docenti (utenti interni) della Scuola Normale Superiore.

Si possono ricevere fotocopie e libri solo inoltrando la richiesta attraverso un'altra biblioteca.
Per saperne di più: info.

Sì, da libri e periodici posseduti dalla Biblioteca. Bisogna munirsi di schede prepagate fornite da distributori automatici posti all'ingresso delle due sedi.
Per ulteriori informazioni sulle procedure si veda Riproduzioni effettuabili in sede .

Sì, con macchine personali e senza l'uso del flash.
Per ulteriori informazioni sulle procedure si veda Riproduzioni effettuabili in sede .

Sì, presso la sede di Piazza del Castelletto 20 è disponibile un lettore-scanner per microfilm e microfiche.
Per le modalità di utilizzazione vedi la pagina Riproduzioni effettuabili in sede .

Sì, da ogni postazione è possibile stampare a pagamento i risultati delle ricerche.
Per le modalità si veda Riproduzioni effettuabili in sede .

Sì, in versione sia elettronica sia cartacea.

Si potrà rivolgere ai bibliotecari del settore di pertinenza individuabili sulla pagina del personale.. Il servizio non comprende attività di compilazione di bibliografie.

Deve recarsi presso la Segreteria amministrativa CBA (Piazza San Felice n. 7) provvisto del modulo "Tessera fotocopie" rilasciato presso le portinerie della Biblioteca.
La Segreteria provvederà al rilascio di una nuova tessera; rimane, invece, escluso il rimborso in contanti.

Devo recarmi presso la Segreteria amministrativa CBA (Piazza San Felice n. 7) provvisto del modulo "Riproduzioni in sede" rilasciato presso la portineria della Biblioteca di Palazzo Capitano.

Le collezioni, i documenti archivistici e la loro consultazione

Sono presenti prevalentemente le discipline umanistiche (in particolare: antichistica, filosofia, letteratura, linguistica, storia e storia dell'arte) e scientifiche (in particolare matematica, fisica, scienze naturali, chimica e informatica). Per più puntuali approfondimenti si veda la pagina del sito.

La maggior parte dei libri è sistemata, nei rispettivi settori di appartenenza, a scaffale aperto, sono perciò a immediata disposizione.

Cliccando sulla voce "tutte le copie" che compare in fondo alla scheda bibliografica si ricavano informazioni sul numero di copie possedute, sulla scadenza di un eventuale prestito in corso, sulla temporanea indisponibilità per motivi di rilegatura. Per sapere dove la pubblicazione si trova si clicchi sulla voce elenco delle collocazioni presente nella scheda bibliografica. In questo elenco sono anche esplicitate le sigle che indicano nella scheda bibliografica, insieme alla collocazione, l'eventuale appartenenza del libro a una collezione speciale.

Cliccando sulla voce "Elenco delle collocazioni" che compare all'inizio della scheda bibliografica.
In questo elenco sono anche esplicitate le sigle che indicano nella scheda bibliografica, insieme alla collocazione, l'eventuale appartenenza del libro a una collezione speciale. Il pieghevole da stampare/consultare è scaricabile anche nell'area "Download" alla voce "Elenco delle collocazioni"

Presso la sede (detta del Capitano) di Piazza del Castelletto 20 è presente un Fondo antico costituito da circa 9000 volumi, di cui oltre 1400 edizioni del XVI secolo e 1200 del XVII. La raccolta ha preminente carattere filologico-letterario, storico-filosofico e scientifico. Per ulteriori approfondimenti si veda la pagina del sito.

E' necessaria una richiesta scritta.
Per saperne di più si veda la sezione Libri antichi e rari – riviste rare alla pagina Servizio di distribuzione.

Sì, per conoscere quali si veda il link Collezioni speciali .

Sono disponibili circa 7000 periodici a stampa e oltre 9500 periodici elettronici, inerenti alle discipline umanistiche e scientifiche. Per saperne di più rivolgersi al personale del settore.

Sì, si consulti la pagina del sito.

L'elenco è disponibile alla Pagina dei periodici elettronici. La ricerca può essere fatta secondo diverse opzioni: titolo, disciplina, editore, ISSN o incrociando questi dati.

No, la Biblioteca non acquista queste pubblicazioni.

No, la Biblioteca non fa spoglio dei periodici.

La Biblioteca possiede banche dati bibliografiche e testuali.
E'possibile vedere le Banche dati online: vai alla pagina .

Sul sito web della Biblioteca è disponibile alla seguente pagina l'elenco delle opere entrate negli ultimi tre mesi.

Il catalogo non presenta intestazioni di soggetto. E' possibile la ricerca per parola utilizzando, dall'interfaccia del catalogo ondine, la modalità di interrogazione "tutti i campi". Per ulteriori informazioni rivolgersi al personale del settore.

Sì, utilizzando i moduli elettronici ( modulo periodico / form richiesta libro ) o cartacei disponibili in Biblioteca. Ogni proposta verrà valutata in base alla sua coerenza con il patrimonio bibliografico della Biblioteca e alle disponibilità finanziarie.

L'archivio storico della Scuola Normale Superiore, l'archivio Salviati, l'archivio del Collegio Puteano, e numerosi archivi di studiosi. Per approfondimenti si consulti la pagina web Archivi e collezioni speciali.

Sono conservati in modo non continuativo solo i registri delle lezioni dei docenti. Per indicazioni puntuali vedi l'inventario storico della Scuola.

I documenti, ad eccezione di quelli riservati per motivi di privacy, sono liberamente consultabili per esigenze di studio e di ricerca.
Per le modalità di accesso e di riproduzione si veda la sezione Manoscritti e documenti d'archivio alla pagina Servizio di distribuzione .

E' necessario avere l'autorizzazione della Soprintendenza archivistica della Toscana (indirizzo modulistica) cui va rivolta la richiesta in carta libera indicando i dati personali, argomento e motivi dello studio.

Le tesi degli allievi della Scuola sono consultabili presso l'Università di Pisa e ricercabili attraverso il catalogo online della stessa. Se in formato elettronico, il testo è disponibile tramite la banca dati EDT. Le tesi di perfezionamento in formato digitale possono essere consultate tramite il catalogo della Biblioteca. E' necessaria la password. Le tesi cartacee vanno richieste secondo le modalità previste per il materiale collocato in magazzino.

[pagina creata: 17-09-2009 - ultima modifica: 20-02-2015]