you are in Scienze

Language selection



Scienze

a cura di Arianna Andrei, con la collaborazione di Stefano Bonanni

Le collezioni scientifiche, collocate in gran parte nella nuova sede del  Palazzo della Canonica, sono costituite, nel loro insieme, da oltre 38.000 pubblicazioni a carattere monografico, classificate in base alla Classificazione Decimale Dewey, e testimoniano i principali interessi di insegnamento e ricerca della Scuola.
Sono formate in prevalenza da opere di Matematica, Fisica, e Fisica-Matematica, a cui si affiancano altre sezioni tematiche di Chimica, Biologia e Scienze applicate, in sensibile accrescimento negli ultimi decenni.

Le nuove acquisizioni sono segnalate sul sito web della Biblioteca, con periodicità bimestrale, nelle Nuove Accessioni, suddivise per materia.

Al Palazzo del Capitano, nella Sala di Storia della Scienza, sono inoltre collocate, per affinità tematica, la biblioteca privata del fisico matematico di Baltimora Clifford Truesdell, acquisita per donazione nel 2002, costituita da un’ampia raccolta di classici della scienza, e la collezione storico-scientifica, con edizioni pubblicate nell’Ottocento e nei primi decenni del Novecento, che documentano le opere di riferimento su cui si è formata la Scuola Matematica Pisana.
In questa sono confluite anche parte delle biblioteche private di Enrico Betti e Luigi Bianchi, che ne furono fra i principali protagonisti, insieme ad Ulisse Dini.

Le collezioni sono costituite anche da un'ampia raccolta di periodici scientifici on-line, fra le più significative a livello nazionale.  I periodici presenti nel catalogo sono, complessivamente, oltre 7000 di cui oltre 1800 titoli correnti.
Il  sito della  Biblioteca offre un servizio di consultazione di Periodici elettronici tramite il catalogo SEARCH,  e la pagina web dedicata “Lista riviste on-line”, comprensivo di oltre 24800  titoli full text, in buona parte attinenti le scienze, accessibile dai PC interni della Scuola.
Come conseguenza del progressivo processo di smaterializzazione dei periodici scientifici, la maggior parte dei titoli sottoscritti dalla Biblioteca sono consultabili solo online.

Le Risorse elettroniche che documentano le discipline scientifiche sono in continuo accrescimento.
Fra queste si segnalano le Banche dati e i Cd-rom in rete, e la presenza di un Archivio istituzionale  NOA - Normal Open Archive in versione sperimentale e accessibile dalle postazioni interne alla Scuola, che sta raccogliendo progressivamente pubblicazioni e contributi di docenti, ricercatori e perfezionandi della Classe di Scienze,  e dei relativi Gruppi di Ricerca
Lo sviluppo della collezione è connesso agli insegnamenti e ai programmi di ricerca della Scuola, e ne testimonia la tradizione e i nuovi campi d'indagine.
Fra le Sezioni tematiche più ampie si segnalano, per la Matematica e la Fisica, quelle dedicate alla Logica Matematica, Algebra lineare, Teoria dei Numeri, Analisi, Calcolo ed equazioni differenziali, Geometria analitica, Fisica teorica e Fisica matematica, Fisica della materia e dello stato solido, Fisica nucleare e delle particelle, Astrofisica.
Negli ultimi anni sono in corso di accrescimento le sezioni riguardanti la Matematica finanziaria, la Chimica analitica, quantistica e computazionale, la Neurobiologia, la Biofisica e Biochimica molecolare e le Nanotecnologie.
L'aggiornamento della raccolta è garantito principalmente dagli acquisti della Biblioteca, ma anche da scambi con altre istituzioni culturali, e da acquisizioni di raccolte private.

Al nucleo principale della collezione storico-scientifica sono complementari anche numerose opere e documenti a carattere scientifico e proto-scientifico, incluse nel Fondo antico, e negli Archivi e Collezioni speciali .
Fra questi si evidenziano la Biblioteca Garin, acquisita nel 2005 per lascito testamentario, comprensiva di una pregevole raccolta antica, ed il Carteggio Betti, costituto da oltre 1500 lettere di vari corrispondenti, fra cui molte personalità del mondo scientifico, culturale e politico del secondo Ottocento.
Una sezione di storia della Scienza è presente anche nella Collezione di Filosofia (classificazione: 104.5.9, quarto piano Palazzo della Gherardesca) e ben testimonia il carattere interdisciplinare di questa disciplina, che negli ultimi decenni ha visto un accresciuto interesse di ricerca da parte degli scienziati, oltre che degli umanisti.

[page created: 13-07-2004 - last modify: 07-05-2018]