Sei nella pagina Collezioni speciali e biblioteche d’autore

Selettore lingua



Collezioni speciali e biblioteche d’autore

a cura di Barbara Allegranti - SNS

Guida alle collezioni speciali e alle biblioteche d'autore della Scuola Normale  

Il patrimonio documentario della Scuola Normale è cresciuto nel tempo grazie anche all'acquisizione di intere raccolte comprendenti libri a stampa, manoscritti, archivi e altre tipologie di materiali (diapositive, fotografie, cartoline illustrate). Si tratta in genere di donazioni fatte da ex allievi, docenti della Scuola Normale o studiosi legati alla stessa da rapporti scientifici e di amicizia. Dal 1855 ad oggi complessivamente sono entrate alla Scuola Normale circa quarantasette biblioteche private, molte delle quali complete dell’archivio personale dello studioso che fanno della Scuola Normale una delle istituzioni più rappresentative in Italia per quantità, varietà e importanza dei fondi di personalità conservati che riguardano scienziati, matematici e fisici (C. Finzi, E. Betti, G. Bernardini, L. Bianchi, E. Daniele, U. Dini, G. Wick, C. Truesdell III, L. Tonelli, S. Timpanaro sr.), filologi classici e grecisti (A. Mancini, G. Pasquali, S. Timpanaro jr), filologi e storici della letteratura italiana (A. Torri, D’Ancona, G. Bonifazi, M. Barbi, F. Flamini, M. Fubini, F. D’Ovidio, M. Porena, V. Branca, A. Russi, G. Resta), studiosi delle tradizioni popolari e i linguisti (T. Bolelli, V. Santoli, G. Vidossi, E.Peruzzi), studiosi di letterature straniere (A. Parducci, G. e M. Natoli, C. Pellegrini, A. Barocchi) gli storici (D. Cantimori, E. Sestan, M. Minerbi, A. Momigliano, M. Mirri, O. Nicastro, M. Rosi, E.Passerin D’Entreves, A. Codignola, G. Giorgetti, R. Vivarelli, A. Prosperi, A. Petrucci), pedagogisti (E. Mayer , E. Codignola), archeologi (G. Bendinelli, G. Becatti, F. Barnabei), filosofi (P.O. Kristeller, A. Moni, C. Luporini, E. Garin, F. Del Punta), storici dell’arte e del cinema (P. Costantini, U. Bernasconi, E. Castelnuovo, P. Barocchi, E. Kitzinger, A.Venturi).

Tali fondi ripercorrono riflettendoli gli ambiti più importanti della cultura scientifica e umanistica italiana ed oltre dal tardo Ottocento all’intero Novecento tanto da rappresentare un punto di riferimento imprescindibile per la storia culturale italiana del XX secolo.

Molte di queste raccolte private per l’essere appartenute a personalità straordinarie che si sono distinte nella comunità in un determinato ambito intellettuale umanistico o scientifico sono in grado di testimoniare attraverso le proprie caratteristiche interne, tramite i suoi documenti e nell’insieme della collezione l’attività intellettuale, la rete di relazioni, il contesto storico culturale del suo possessore evidenziando gli elementi peculiari della “biblioteca d’autore”: una quantità significativa di esemplari annotati dal possessore spesso accompagnati da dediche di altri studiosi; materiali di ogni genere inseriti tra le pagine dei volumi, in primis ritagli di giornali, lettere, appunti, inviti; ma anche la presenza di materiali speciali esclusi dai circuiti commerciali, programmi, celebrazioni, edizioni fuori commercio e soprattutto ingenti quantità di opuscoli inviati in segno di stima e amicizia da altri studiosi, colleghi, allievi, amici, tali da rendere necessaria la costituzione all’interno delle singole biblioteche di una sezione apposita per questi materiali.
Tali fondi miscellanei in particolare si fanno portatori di un enorme valore storico e documentario in quanto denotano la peculiarità degli interessi di uno studioso e spesso non sono disponibili in commercio in quanto donati direttamente dagli autori. Basti  pensare a tal proposito alla ricchezza e alla rilevanza per gli studiosi delle varie discipline degli opuscoli ed estratti presenti nei fondi Torri, Barbi, Betti, Finzi, Flamini, Kristeller, Momigliano, Cantimori, Petrucci, Prosperi, Branca, Timpanaro jr, E. Codignola, A. Codignola, Garin, Cantimori, Barocchi Nencioni, la cui consistenza è tale da fare della biblioteca della Scuola Normale una delle più estese ed importanti estrattoteche al mondo.

La Scuola Normale nonostante i crescenti oneri finanziari, gestionali e logistici connessi alla gestione dei fondi speciali è impegnata da anni a garantirne l’accesso e la pubblica fuizione agli studiosi  pur nel rispetto delle volontà testamentarie e delle condizioni di donazione e cessione degli stessi, cercando di conservare e valorizzare  attraverso una catalogazione orientata alla descrizione  delle caratteristiche degli esemplari le tracce  lasciate dai proprietari, siano essi frammenti autografi (postille, sottolineature, manoscritti, foglietti di appunti, cancellature) come anche relazioni con altri autori ricavabili sia da dediche che da lettere, inviti e altri materiali manoscritti  presenti nei libri.

 A-B-C-D-E-F-G-H-I-J-K-L-M-N-O-P-Q-R-S-T-U-V-X-W-Y-Z

Denominazione Descrizione Sede di conservazione Strumenti di ricerca Modalità di acquisizione e documentazione collegata

Carlo Ascheri e Heidi Osterlow

BIBLIOTECA:
Comprende circa 2.200 libri e 300 opuscoli (sec. XX), relativi in particolare a filosofia, letteratura, scienze sociali, che costituivano la biblioteca personale di Carlo Ascheri e Heidi Osterlow.

P. Gherardesca

I libri, inseriti nelle collezioni della Biblioteca secondo le classificazioni, sono presenti nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata acquisita nel 1980 in seguito a dono di Carlo Ascheri e Heidi Osterlow.

Michele Barbi

BIBLIOTECA:
Comprende 7.073 volumi (secc. XVI - XX), 8.827 tra opuscoli ed estratti relativi a filologia dantesca, letteratura italiana, letteratura popolare oltre ad un importante nucleo di edizioni antiche e rare; raccolta di canti e melodie popolari e carte relative.
ARCHIVIO:
Carteggio; Carte di studio e di lavoro corrispondenti agli interessi e ricerche del Barbi sui seguenti argomenti: storia delle correnti letterarie e del gusto nei secc. XVIII e XIX, Dante, Foscolo, Manzoni, canti popolari; materiale bibliografico, giornali e riviste.
Data/e: Sec. XIX fine- sec. XX metà.

P. Capitano

I libri e gli opuscoli, conservati unitariamente, sono presenti nel catalogo in linea.

Schede dei canti epico lirici e delle melodie popolari e immagini presenti nel catalogo in linea (in corso di catalogazione e digitalizzazione)

Catalogo a schede del carteggio consultabile in sede.

La biblioteca e l'archivio sono pervenuti nel 1942 per legato testamentario di M. Barbi.
Presso la Biblioteca Forteguerriana di Pistoia sono conservati i canti popolari pistoiesi raccolti da Michele Barbi.

Anna Barocchi Nencioni

BIBLIOTECA:
Comprende circa 10.000 volumi riguardanti in particolare le letterature nelle lingue europee occidentali.

S. Frediano

La biblioteca presente nel catalogo in linea è conservata unitariamente e consultabile su richiesta

La biblioteca è stata donata dalla sorella Paola Barocchi nel 2007.

Paola Barocchi

BIBLIOTECA:
Comprende oltre 500 volumi attinenti prevalentemente alla storia dell'arte.

P. Capitano 

I libri inseriti nella collezione sono liberamente accessibili e presenti nel catalogo in linea

Dono della Prof. Paola Barocchi. La restante biblioteca della Prof. è conservata presso la Fondazione Memofonte.

Giovanni Becatti

BIBLIOTECA:
Miscellanea composta da oltre 2700 estratti e opuscoli attinenti prevalentemente le discipline archeologiche e studi correlati oltre ad alcune riviste specialistiche.

P. Gherardesca

Elenco alfabetico degli estratti;
La miscellanea in corso di catalogazione è conservata presso il settore di Antichistica (III piano) non in libero accesso e  deve essere richiesta al personale

La miscellanea è stata acquisita nel 1988.

Goffredo Bendinelli

BIBLIOTECA:
Comprende 1.640 volumi e 3.017 estratti relativi all'archeologia.

P. Gherardesca; S. Frediano (libri e misc. da catalogare)

Libri ed estratti inseriti nella collezione in base alle collocazioni sono presenti nel catalogo in linea (da completare).

L'archivio e la biblioteca sono stati donati nel 1971.

Enrico Betti

BIBLIOTECA:
Comprende alcune centinaia di volumi e di estratti pubblicati nel XIX secolo ed un piccolo fondo antico composto in gran parte da edizioni del XVIII secolo. Il materiale è attinente alla matematica e alla fisica matematica.

P. Capitano

I libri e gli estratti, conservati unitariamente all'interno della collezione di Scienze, sono presenti nel catalogo in linea.

L'archivio e la biblioteca sono stati donati dagli eredi nel 1893.

Luigi Bianchi

BIBLIOTECA:
Comprende oltre 260 volumi rari attinenti alla matematica e alla geometria.

P. Capitano

I libri conservati unitariamente all'interno della collezione di Scienze, sono presenti nel catalogo in linea.

L'archivio e la biblioteca sono stati donati dagli eredi negli anni 1994-1995.

Tristano Bolelli

BIBLIOTECA:
Comprende oltre 1100 tra estratti e libri relativi prevalentemente alla linguistica storica ed alla linguistica italiana, con particolare riferimento agli aspetti dialettologici; inserti di carte nei libri.

P. Gherardesca
P. Capitano

I libri, inseriti nella collezione (in prevalenza nel settore di Linguistica) sono disponibili in libero accesso (salvo i rari ed antichi) e presenti nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata  dalla famiglia nel 2006, l'archivio  nel  2010.

Guido Bonifazi

BIBLIOTECA:
Comprende 171 volumi (sec. XIX-XX) attinenti a letteratura inglese, storia, scienze.

P. Capitano

I libri sono inseriti per lo più nella collezione di Letteratura straniera, disponibili in libero accesso (salvo i rari) e presenti nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata acquisita nel 1921.

Vittore Branca

BIBLIOTECA:
Comprende circa 20.000 volumi e 15.000 estratti riguardanti prevalentemente la letteratura italiana e la storia dell'arte.

P. Capitano (libri);
S. Frediano (misc. da catalogare)

La biblioteca è conservata unitariamente ed in libero accesso,  è presente nel catalogo in linea (in corso di catalogazione)

La biblioteca e il nucleo documentario sono entrati come dono dello studioso nel 2000.

Delio Cantimori

BIBLIOTECA: Comprende 33.675 volumi e 11.125 estratti (secc. XIX-XX), un fondo di libri antichi con opere dei secoli XVI-XVIII alcune particolarmente rare e dotate di ricca iconografia e una raccolta di manoscritti.

P. Gherardesca; P. Capitano (libri antichi, rari e manoscritti)

I libri in libero accesso, salvo rari ed antichi, sono inseriti nella collezione (in prevalenza nel settore di Storia) e presenti nel catalogo in linea; gli opuscoli in un catalogo a schede specifico.

L'archivio e la biblioteca sono stati acquisiti nel 1969.

Enrico Castelnuovo

BIBLIOTECA:
Raccolte di materiale bibliografico (estratti); Materiale iconografico; Tesi

P. Capitano

Gli estratti ordinati alfabeticamente sono da catalogare

Dono.

Arturo Codignola

BIBLIOTECA:
Comprende 2.000 volumi e 2.500 tra opuscoli e estratti (secc. XIX-XX) relativi al periodo risorgimentale italiano ed al primo Novecento; inserti di carte nei libri.

P. Gherardesca (libri); Palazzo Capitano (libri rari, antichi e misc.)

La raccolta è conservata unitariamente presso il settore di Storia in libero accesso e presente nel catalogo in linea.

L'archivio e la biblioteca sono stati donati dagli eredi nel 1982.

Ernesto Codignola

BIBLIOTECA:
Comprende 14.000 volumi per lo più dei secoli XIX-XX, ma è anche presente un pregevole fondo antico (soprattutto opere del '700); oltre 10.000 tra opuscoli ed estratti (secc. XIX-XX). Le discipline maggiormente rappresentate sono filosofia, pedagogia, storia.

S. Frediano (libri); P. Capitano (libri antichi e rari); P. Gherardesca(Misc. da catalogare)

È conservata unitariamente e consultabile su richiesta

La biblioteca è stata acquistata nel 1976.

Vittorio Cordero di Montezemolo

BIBLIOTECA:
Comprende 385 volumi prevalentemente di carattere giuridico, storico e letterario.

P. Gherardesca

I libri sono inseriti nella collezione ed accessibili dal catalogo in linea.

La biblioteca è entrata come dono nel 1979.

Ermenegildo Daniele

BIBLIOTECA:
Comprende circa 2100 tra volumi ed estratti (sex. XIX-XX) relativi a matematica e fisica.

P. Capitanoe S. Frediano (Misc.)

È inserita nei settori secondo la collocazione con la prevalenza di Scienze e presente nel catalogo in linea.

La biblioteca è entrata nel 1951.

Francesco Del Punta

BIBLIOTECA:
Comprende circa 800 libri inerenti l'attività accademica e attinenti prevalentemente la filosofia medievale

P. Gherardesca

I libri in corso di catalogazione sono inseriti nella collezione in base alla classificazione.

Dono del Prof. Francesco Del Punta nel 2013.

Cesare Finzi

BIBLIOTECA:
Comprende circa 2000 volumi (sec. XIX) relativi a matematica, fisica, scienze naturali.

P. Capitano; S. Frediano (misc. da catalogare)

È inserita nella collezione di Scienze e presente nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata nel 1907.

Francesco Flamini

BIBLIOTECA:
Comprende 4.782 volumi (secc. XVII-XX) alcuni molto rari e 5.345 tra opuscoli ed estratti relativi alla poesia italiana delle origini, a Dante, alla letteratura del Cinquecento, e agli studi di letteratura comparata dei quali Flamini è stato uno dei primi cultori in Italia.

P. Gherardesca (misc. e libri)
P. Capitano (rari e antichi)

La collezione è conservata unitariamente presso il settore di Letteratura italiana e presente nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata nel 1920.

Mario Fubini

BIBLIOTECA:
La miscellanea è composta da estratti ed opuscoli.

S. Frediano

Da catalogare

L'archivio e la biblioteca sono stati donati dal figlio Riccardo Fubini nel 1979.
Presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Siena è conservato un fondo Mario Fubini ricco di testi di critica letteraria.

Eugenio Garin

BIBLIOTECA:
Comprende circa 30.000 volumi, con edizioni che vanno dal XVI al XX secolo e che coprono, per quanto attiene alle tematiche, l'arco di tempo dall'antichità alla cultura contemporanea; raccolta miscellanea di carte presenti all'interno dei libri; inserti di carte nei libri e nelle miscellanee.

S. Frediano (libri);
P. Capitano (libri antichi); S. Felice (misc.)

La biblioteca Garin,  conservata unitariamente e accessibile dal catalogo in linea, è consultabile su richiesta.

L'archivio e la biblioteca sono entrate nel 2005 come lascito testamentario di Eugenio Garin.

Ernst Kitzinger

BIBLIOTECA:
Comprende un nucleo di 590 libri di arte e archeologia con particolare riferimento al periodo tardo antico e bizantino, che facevano parte della ben più vasta e ormai dispersa biblioteca dello studioso.

P. Gherardesca, P. Capitano

I volumi, in libero accesso, sono inseriti in base alla disciplina nei diversi settori della Biblioteca e presenti nel catalogo in linea.

Acquisto d'asta nel 2000.

Paul Oskar Kristeller

BIBLIOTECA:
Comprende oltre 7.300 tra opuscoli ed estratti e circa 2.500 volumi. La maggior parte della collezione è relativa a opere concernenti il pensiero la cultura e la letteratura del periodo umanistico -rinascimentale, nonché la storia dell'arte, italiana e europea, ma con una importante campionatura delle arti dell'estremo Oriente.

P. Gherardesca;  P. Capitano (misc.)

I volumi, in libero accesso, sono inseriti in base alla disciplina nei diversi settori della Biblioteca e presenti nel catalogo in linea.
Gli estratti sono invece conservati unitariamente.

La biblioteca è stata donata da P.O. Kristeller negli anni '90.
I volumi donati alla Normale sono solo una parte dell'originaria biblioteca, di cui un grosso nucleo è stato donato alla biblioteca della Columbia University dove il Kristeller ha insegnato.

Cesare Luporini  e Maria Bianca Gallinaro

BIBLIOTECA:
Comprende circa 10.000 volumi oltre ad una raccolta di estratti relativi alle discipline coltivate dai due studiosi, filosofia, storia (Luporini) e  letteratura russa ( Gallinaro); inserti di carte nei libri.

S. Frediano; P. Capitano (rari)

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata nel 2004.

Enrico Mayer

BIBLIOTECA:
Comprende3.080 volumi (principalmente del secolo XIX, ma sono anche presenti opere dei secc. XVI-XVIII), circa 800 opuscoli; periodici (alcuni molto rari); carte geografiche; manoscritti. Di vario argomento, con riferimento particolare alla storia del Risorgimento italiano, alle istituzioni sociali, alla pedagogia. Si segnala tra gli opuscoli un nucleo di pubblicazioni per nozze o altri scritti d'occasione.

Capitano (libri antichi, rari e misc.); S. Frediano

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea.

L'archivio e la biblioteca sono stati acquisiti nel 1975.

Angelo Migni Ragni

BIBLIOTECA:
Comprende circa 700 volumi e 100 tra opuscoli ed estratti relativi in particolare a teologia e religione.

S. Frediano

È conservata unitariamente e figura nel catalogo retrospettivo

Dono.

Marco Minerbi

BIBLIOTECA:
Comprende opere di carattere storico filosofico riguardante il periodo illuminista.

S. Frediano

I volumi, attualmente in corso di catalogazione, sono inseriti in base alla disciplina nei diversi settori della Biblioteca.

La collezione è stata donata nel 2008.

Arnaldo Momigliano

BIBLIOTECA:
Comprende circa 17.325 volumi, 284 raccoglitori di estratti divisi in due sezioni ordinate rispettivamente per argomento e per autore, una raccolta di periodici tra cui "La Critica", lascito testamentario di Gaetano De Sanctis a Momigliano. La collezione riguarda le discipline relative all'antichità classica con particolare rilievo per la storia antica; presenti anche cospicui nuclei di opere relative a ebraismo, storia delle religioni antiche e moderne, antropologia e sociologia.

P. Gherardesca (libri)
P. Capitano (Libri, misc., rari e antichi)

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata acquisita nel 1989; l’archivio è stato depositato nel 2014.

Arturo Moni

BIBLIOTECA:
Il fondo è composto da oltre 3.700 tra volumi e opuscoli, prevalentemente di argomento filosofico e letterario, alcuni dei quali vere rarità bibliografiche. È presente un ricco nucleo di  edizioni comprese tra il XVI e il XIX secolo, con una maggior presenza di cinquecentine ed un nucleo di manoscritti di provenienza familiare.

P. Capitano (antichi e rari); S. Frediano (misc. e manoscritti).

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea (da completare).

La biblioteca e i manoscritti di Moni sono stati acquisiti nel 1938.

L'Archivio di Stato di Lucca conserva i manoscritti e gli stampati della raccolta miscellanea di Arturo Moni.

Glauco e Marthe Natoli

BIBLIOTECA:
Comprende circa 2.100 volumi e 1.084 opuscoli attinenti  alla letteratura francese, alla letteratura comparata e alla critica letteraria.

 P. Carovana(portineria)

 

È inventariata e conservata unitariamente.

La biblioteca è stata donata nel 1983.

L'archivio di Glauco Natoli è conservato presso il Gabinetto Vieusseux di Firenze.

Onofrio Nicastro

BIBLIOTECA:
Comprende circa 1350 tra volumi ed opuscoli. Il nucleo fondamentale è rappresentato da opere relative alla storia del Seicento inglese.

P. Gherardesca

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata alla fine degli anni '90.

Amos Parducci

BIBLIOTECA:
Comprende oltre 1500 tra volumi e opuscoli (prima metà del sec. XX) di letteratura italiana e filologia romanza (provenzale e spagnola)

P. Gherardesca; S. Frediano(misc.)

I volumi, in libero accesso, sono inseriti in base alla disciplina nei diversi settori della Biblioteca e figurano nel catalogo  in linea.

L'archivio e la biblioteca sono stati donati dagli eredi nel 1981.

Giorgio Pasquali

BIBLIOTECA:
Comprende 3.820 volumi e 6.819 tra opuscoli ed estratti di filologia classica e letteratura greca.

P. Gherardesca; S. Frediano (misc.)

I volumi, in libero accesso, sono inseriti in base alla disciplina nei diversi settori della Biblioteca e figurano nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata nel 1970.
L'archivio, che comprende oltre al carteggio,carte personali e scientifiche etc., è conservato presso l'Accademia della Crusca. Altri nuclei del suo carteggio (in particolare con Costanza Thompson Pasquali, Dino Pieraccioni e Luigi Firpo) oltre a materiale iconografico e fotografico sono conservati presso il Gabinetto Viesseux.

Ettore Passerin D'Entreves

BIBLIOTECA:
Comprende circa 6.000 tra volumi, molti dei quali postillati, ed opuscoli relativi al giansenismo, alla storia politica italiana, alle correnti religiose del primo Novecento; una raccolta miscellanea di carte presenti all'interno dei libri.

P. Gherardesca(libri); P. Capitano (misc.)

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea.

L'archivio e la biblioteca sono stati depositati nel 2002.

Carlo Pellegrini

BIBLIOTECA:
Comprende circa 2.600 fra estratti e opuscoli. Tra gli opuscoli, alcune rarità bibliografiche dei primi decenni del Novecento. La raccolta è relativa alla letteratura italiana e francese e alla letteratura comparata italo-francese. Sono anche presenti studi di storia della cultura, di critica letteraria e di varia erudizione.

S. Frediano

Da catalogare

Dono.

Emilio Peruzzi

BIBLIOTECA:
comprende libri inerenti l'attività accademica del Professore e inerenti in particolare la letteratura italiana, la linguistica, la glottologia, l'antichistica oltre a cataloghi d'arte e vocabolari.


I volumi in corso di catalogazione e in libero accesso, sono inseriti in base alla disciplina nei diversi settori della Biblioteca e figurano nel catalogo in linea

Dono della Prof. Fiorenza Ceragioli nel 2013.

Armando Petrucci

BIBLIOTECA:
Comprende circa 3.000 estratti ed opuscoli di argomento erudito, storico, paleografico, filologico.

P. Capitano

È conservata unitariamente ed accessibile dal catalogo in linea

La miscellanea è stata donata nel 2005.

Adriano Prosperi

BIBLIOTECA:
Comprende miscellanee ed estratti di articoli di argomento prevalentemente storico conservati in circa 40 raccoglitori.

P. Gherardesca

La miscellanea è in corso di catalogazione presso il settore di storia

Dono del Prof. Adriano Prosperi nel 2011.

Gianvito Resta

BIBLIOTECA:
Comprende circa 22.000 libri e 3.000 estratti inerenti la letteratura italiana generale, la letteratura medievale e umanistico-rinascimentale con una sezione specifica costituita da studi e testi di letteratura e storia della Sicilia.

P.Gherardesca e Canonica

 

Il fondo è in corso di catalogazione presso il settore di Letteratura

Dono delle Prof. Caterina e Maria Letizia Resta nel 2011.

Antonio Russi

BIBLIOTECA:
Comprende circa 1500 volumi circa, tra i quali importanti volumi di narratori e poeti italiani del Novecento (fra cui prime edizioni di classici contemporanei), opere di estetica, critica e teoria letterarie, traduzioni inglesi di classici della letteratura europea, poeti e narratori della beat-generation; arte contemporanea; inserti di carte nei libri.

P. Gherardesca; P. Capitano (rari)

È inserita in base alle discipline nei diversi settori della collezione e presente nel catalogo in linea

La biblioteca è stata donata nel 2005.

Vittorio Santoli

BIBLIOTECA:
Comprende 4.314 volumi e 3.519 tra opuscoli ed estratti di letteratura tedesca, filologia germanica e di letteratura popolare.

P. Gherardesca; P. Capitano (libri antichi e rari); S. Frediano (misc.)

Il nucleo centrale è conservato unitariamente e la collezione è presente nel catalogo in linea

L'archivio e la biblioteca sono stati donati nel 1974. Nel 2011 Bianca Bernmann ha donato alcuni manoscritti di Santoli relativi agli studi sul Faust.

Presso l'Archivio storico del Gabinetto Vieusseux di Firenze è conservato carteggio, manoscritti, testi di lezioni, conferenza, fotografie, estratti appartenuti allo studioso.
Presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze è conservata una raccolta di opuscoli ed estratti relativi di filologia germanica di V. Santoli.

Sebastiano Timpanaro junior

BIBLIOTECA:
Comprende volumi ed opuscoli relativi a filologia classica, filosofia, psicoanalisi, storia, linguistica, letteratura italiana e straniera, con una sezione di testi e studi leopardiani, molti dei quali rari e postillati dal grande intellettuale e studioso, rappresentando pienamente gli interessi ed i filoni di ricerca del grande intellettuale e studioso.
ARCHIVIO:
Carteggio; Quaderni di appunti, carte scientifiche, manoscritti e appunti di lavoro.
Comprende inoltre l'archivio familiare di cui si segnalano in particolare documenti, appunti e lettere di Maria Timpanaro Cardini e Sebastiano Timpanaro senior.
Data/e: Sec. XX-2000.

P. Capitano

È conservata unitariamente e presente nel catalogo in linea.

Inventario del carteggio a cura di A. Marucelli consultabile in sede.

Indice dei corrispondenti

La biblioteca e gran parte dell'archivio sono entrati nel 2002 come deposito della moglie Maria Augusta Morelli Timpanaro;  il carteggio negli anni successivi.Nel 2010è stata depositato un ulteriore nucleolibrario.

L'archivio è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per la Toscana. Per la consultazione è necessaria la preventiva autorizzazione della stessa.
Modulo per la consultazione di archivi privati (PDF)

Sebastiano Timpanaro senior

ARCHIVIO:
Carteggio e carte di pertinenza di Sebastiano Timpanaro senior, Maria Timpanaro Cardini, Gigliola Varlecchi, Emirene Varlecchi, Gino Varlecchi.
Data/e: 1914-1953

P. Capitano

Inventario dell'archivio a cura di A. Marucelli, consultabile in sede.

Indice dei corrispondenti

L'archivio è entrato come deposito nel 2009 di Maria Augusta Morelli Timpanaro. Dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per la Toscana, pPer la consultazione è necessaria la preventiva autorizzazione della stessa.
Altri depositi di libri di pertinenza della famiglia Timpanaro si trovano presso la Biblioteca Universitaria di Pisa e biblioteche pubbliche di Firenze e presso la Domus Galileiana.
L'importante collezione di grafica messa insieme dallo storico della scienza è invece conservata presso l'Università di Pisa, Museo di Grafica.

Alessandro Torri

BIBLIOTECA:
La Biblioteca dantesca, come fu definita dallo stesso studioso, comprende volumi ed opuscoli relativi a letteratura dantesca oltre a libri rari e pregevoli, edizioni antiche dal XVI al XIX secolo e una miscellanea dantesca composta da stampati e appunti manoscritti inerenti gli studi su Dante.

ARCHIVIO:
Carteggio (circa 1300 lettere); Manoscritti
Data/e:
Sec. XIX inizio-1861.

P. Capitano

È conservata unitariamente e presente nel catalogo
in linea.
La Biblioteca del Fondo Alessandro Torri, a cura di Renato Nisticò.
Catalogo a schede del carteggio consultabile in sede.
Elenco dei corrispondenti consultabile in sede.

La biblioteca è stata donata da Alessandro Torri nel1855 in cambio di un vitalizio; Il carteggio e i manoscritti relativi a Dante furono acquistati nel 1861 dopo la sua morte.
Lettere e manoscritti di Alessandro Torri sono conservati anche presso la Biblioteca Universitaria di Pisa.

Clifford III Truesdell

BIBLIOTECA:
Comprende di circa 1600 volumi tra cui un importante nucleo di edizioni seicentesche e settecentesche di classici del pensiero scientifico e filosofico, una raccolta di estratti e lavori scientifici.

P. Capitano (Sala Truesdell)

È conservata unitariamente e presente nel catalogo  in linea.

Catalogo a stampa,con una biografia di Truesdell a cura di Gianfranco Capriz, consultabile in sede.

La biblioteca è stata donata nel 2002 da Charlotte Brudno Truesdell, l'archivio nel 2009 dagli eredi.

Giuseppe Vidossi

BIBLIOTECA:
Comprende 3.820 volumi e 9.400 tra opuscoli ed estratti (sec. XX) di letteratura, folclore, dialettologia, geografia linguistica.

P. Capitano e P. Gherardesca

La collezione in libero accesso, è confluita nelle collezioni della biblioteca in base alle discipline e presente (salvo gli estratti) nel catalogo in linea.

La biblioteca è stata donata nel 1974.

Gian Carlo Wick

BIBLIOTECA:
Comprende pubblicazioni comprendenti la meccanica quantistica e la fisica del neutrone.

P. Capitano

I libri inseriti nella collezione di scienze sono presenti nel catalogo in linea.

L'archivio è stato donato dagli eredi negli anni 1994-1995.

[pagina creata: 13-07-2004 - ultima modifica: 16-10-2014]