Sei nella pagina Michael: il censimento delle collezioni digitalizzate della Scuola Normale

Selettore lingua



Michael: il censimento delle collezioni digitalizzate della Scuola Normale

Progetto Michael: il censimento delle collezioni digitalizzate della Scuola

La Scuola Normale Superiore partecipa al censimento delle collezioni digitali promosso nell'ambito del progetto MICHAEL.

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) è un progetto europeo coordinato dal nostro Ministero per i Beni e le Attività Culturali  e, per la parte relativa agli atenei,  dal Centro di Ateneo per le Biblioteche dell'Università degli Studi di Padova.

L’obiettivo è quello di realizzare e mantenere aggiornato un database unico contenente le schede descrittive delle collezioni digitali di beni culturali a livello europeo. L’accesso alla banca dati e la ricerca sono possibli attraverso portali web nazionali.  Quello italiano è disponibile all’indirizzo: http://michael-culture.it/.
Il portale permette di conoscere le collezioni digitali di musei, archivi, biblioteche, soprintendenze e altre istituzioni culturali italiane. Sono attualmente descritte 1870 collezioni digitali e 743 istituzioni.

Michael Atenei è la sezione del progetto a cui hanno aderito i 77 Atenei italiani, e prevede il censimento delle sole collezioni digitalizzate (ad esclusione, quindi, del digitale nativo). Le collezioni comprendono tutti i tipi di materiale (testi, immagini, audio, video, ecc…),  ad accesso remoto o locale, libero, ristretto o a pagamento, relativi a progetti conclusi o ancora in corso.

La Scuola Normale è presente con 45 collezioni di materiale digitalizzato. Il censimento è stato condotto dalla Dott. ssa Elisa Fiocchi (Biblioteca), con la collaborazione della Dott.ssa Claudia Lorito (Centro Signum), le quali cureranno anche il successivo aggiornamento dei dati.
L’elenco completo delle schede relative alle collezioni della Scuola è accessibile direttamente all’indirizzo: http://tinyurl.com/38vhrf.

I progetti di digitalizzazione sono stati condotti dai Centri e Laboratori della Scuola (in particolare Signum, LARTTE,  e Arti visive).  Tra i materiali presenti prevalgono testi e immagini, spesso integrati in banche dati con possibilità di interrogazione avanzate, al servizio della ricerca scientifica.

La Biblioteca è presente con 6 collezioni: i carteggi Venturi, Betti, Wick, Beltrami-Hermite, la raccolta di diapositive di arte medievale francese del prof. Enrico Castelnuovo e quella, in costante crescita, di edizioni antiche e manoscritti digitalizzati su CD acquisiti da altre biblioteche.

Il censimento ha consentito di realizzare per la prima volta una ricognizione sistematica dei progetti di digitalizzazione portati avanti alla Scuola, e contribuisce alla valorizzazione dei risultati, evidenziandone l’elevato  livello scientifico e aumentandone la visibilità e la fruibilità attraverso un punto di accesso unificato.

[pagina creata: 05-02-2008 - ultima modifica: 12-02-2013]